mercoledì 11 luglio 2012

Il simbolismo esoterico del video virale “I, pet goat II”


FONTE: Il simbolismo esoterico del video virale “I, pet goat II”

“I, Pet Goat II” è un video realizzato in computer grafica che contiene molti simbolismi esoterici e significati nascosti. Nel film non sono presenti dialoghi, ma ogni simbolo racconta un determinato evento. I temi variano dalla storia, alla politica, alle cospirazioni, al mondo dell’occulto e della spiritualità. Scopriremo ora il significato esoterico che si nasconde dietro “I, Pet Goat II”.

Prodotto dalla squadra di produzione canadese Heliofant, I, Pet Goat II è un cortometraggio animato, diventato immediatamente virale su internet. Lodato per le sue prodezze visive e il suo interessante immaginario, il video ha lasciato molti perplessi sul significato del suo simbolismo. Politica, cospirazioni e false flag attack vengono mescolati con la spiritualità esoterica e il simbolismo occulto in un’unica miscellanea ipnotizzante. Ecco il video.
watch?v=jdro3yVEuIA&feature=plcp
Dopo aver visto il video, molti potrebbero chiedersi quale significato potrà mai avere. La storia non è lineare e ci sono molti elementi criptici ed enigmatici. Non pretendo di decodificare completamente ogni singolo frame del video, ma molti dei messaggi sono facilmente comprensibili.
In generale, il film sembra riguardare il clima politico e sociale dello scorso decennio – con tanto di presidenti fantoccio, attacchi false flag e stregoni del controllo mentale. Seguendo poi la figura di Cristo, ci lasciamo alle spalle le tristezze e gli affanni per approdare in una nuova era solare. In breve, la storia racconta del trionfo dell’illuminazione spirituale sulle forze delle tenebre.
I, PET GOAT II
Già la scena iniziale è piena di simbolismo
Il video inizia con una scena interessante: Una capra all’interno di una scatola in quello che sembra essere una sorta di campo di detenzione (FEMA). La capra ha un codice a barre sulla testa e sotto di esso appare un 666. Se I, Pet Goat parlasse della lotta contro le forze del male, questa prima scena sembrerebbe rappresentare l’esatto contrario. Che questa capra rappresenti coloro che sono stati intrappolati dal sistema e hanno subito un lavaggio del cervello (da media e pubblicità)? L’uso del pronome “I” nel titolo implica che la capra potrebbe essere, infatti, lo spettatore stesso.
IL TEATRINO DELLA POLITICA
Nella prima parte del video, un burattinaio nascosto controlla George “Dubya” Bush all’interno di una classe. Quando gli aerei colpirono il World Trade Center nel settembre del 2001, Bush era all’interno di una classe delle elementari e stava leggendo il libro My Pet Goat ai bambini. Il pavimento a scacchiera massonica della classe potrebbe significare che questa farsa, probabilmente, possedeva anche una componente ritualistica.
Bush balla il tip tap, fa boccacce strane e dice cose a caso per tenere le masse all’oscuro della verità.
Sopra Bush vi è un interessante grafico che descrive l’evoluzione del genere umano dal pesce, alla scimmia, all’uomo in possesso dei primi utensili. Qual è lo stadio finale dell’evoluzione? L’uomo illuminato, rappresentato con una raggiera intorno al suo capo.
Bush porta un cappello da asino, indossato un tempo dagli studenti “meno abili” al fine di umiliarli. Quando Bush sembra impazzire, si trasforma in Obama, un uomo affascinante e distinto che indossa un berretto di laurea. All’inizio sembra piacevole ed amabile, ma alla fine comincia a ridere del pubblico. Mentre il presidente di colore, sembra essere la risposta ideale per l’idiozia dell’era Bush, resta un fatto fondamentale: Obama è semplicemente un altro fantoccio controllato dagli stessi burattinai.
Mentre la maggior parte del pubblico è totalmente ignaro di ciò che sta accadendo, una ragazzina non sembra essere della stessa opinione.
Mentre le masse sembrano essere sorde, mute e cieche (e trattenute dal filo spinato), questa bambina si rende conto che “la mela in suo possesso non è sua e la lascia cadere.” Obama appare preoccupato dal risveglio di questa ragazza.
Veniamo dunque trasportati all’esterno, vicino alla scuola, dove c’è un tempo nevoso e freddo. Su una parete, possiamo vedere un graffito con un messaggio importante.
Nel graffito è possibile leggere “Psalm 23″
Il versetto biblico citato dal graffito sembra preparare lo spettatore al viaggio che lo attende.
Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla; su pascoli erbosi mi fa riposare, ad acque tranquille mi conduce. Mi rinfranca, mi guida per il giusto cammino, per amore del suo nome.
Se dovessi camminare in una valle oscura, non temerei alcun male, perché tu sei con me. Il tuo bastone e il tuo vincastro mi danno sicurezza.
Davanti a me tu prepari una mensa sotto gli occhi dei miei nemici; cospargi di olio il mio capo. Il mio calice trabocca.
Felicità e grazia mi saranno compagne tutti i giorni della mia vita, e abiterò nella casa del Signore per lunghissimi anni.
- Salmo 23, NIV
UN MONDO IN DECADENZA
Il mondo esterno è buio, freddo e letteralmente in rovina. E’ triste, corrotto e tutto sembra sul punto di crollare.
Ad un certo punto, due torri – che ricordano il WTC – cadono. Poco dopo veniamo a sapere che si è trattato di un “Inside Job”.
Bin Laden indossa un distintivo della CIA, alludendo al fatto che Osama fosse in realtà uno strumento utilizzato dal governo americano per far avanzare la sua agenda. La falce lunare, un simbolo associato all’Islam, è invertita, potrebbe essere un modo per dire che Al-Qaeda è una perversione e uno sfruttamento dell’Islam.
Mentre il petrolio fuoriesce ovunque, una stella a sei punte compare sotto la Statua della Libertà, ribattezzata dagli autori del video in “Signora di Helotry”  (“helotry” significa servitù o schiavitù).
La stella a sei punte (nota anche come Stella di David) che appare sotto la Statua di Helotry è un modo per dire che gli Stati Uniti sono fortemente influenzati da Israele?
Mentre il mondo sta andando a rotoli alcune, delle vecchie istituzioni scompaiono o vengono distrutte.
Questa moschea viene distrutta da due jet
Questo lavoratore latino americano sta affondando, assieme alla sua falce e al suo martello – rappresenta la scomparsa del marxismo nei paesi del terzo mondo. Sul sito ufficiale del gruppo degli Heliofant si legge: “Dopo anni di sfruttamento economico e di degrado ambientale, Juan “Pepito” si sente affondare”.
CONTROLLANDO LE MASSE
Il mondo è sotto l’incantesimo di uno stregone malvagio di nome Drako. Secondo i creatori del film, Drako è:
“Lo stregone, la mano invisibile e lo spirito folle che cerca di ottenere sempre maggior controllo tramite gli inganni, le bugie, i veleni, gli eventi false-flag, le guerre, per succhiare energie agli abitanti della Terra. Teme la luce del giorno, come teme la vita stessa ed opera nell’ombra. Il suo più grande potere è il controllo dell’emissione della moneta. “
Non sembra la descrizione perfetta di ciò che noi chiamiamo illuminati? Sì, lo è!
Allo stesso modo nel quale gli Illuminati cercano di fare il lavaggio del cervello ai bambini fin dalla nascita, Drako cerca di possedere questo bambino, non ancora nato, di nome Ludovic.
L’occhio rettiliano di Drako attende la nascita di Ludovic
Nella tradizione esoterica, il simbolo del serpente intrecciato in un uovo è conosciuto come l’uovo orfico. In breve, esso rappresenta il germe latente della vita e le infinite potenzialità della creazione. In altre parole, mentre questo bambino sembra essere senza speranza, ha ancora il potere di raggiungere il suo pieno potenziale.
Non appena l’uovo si schiude, Drako prende letteralmente il controllo della mente del bambino in un raccapricciante modalità parassitaria.
Drako ha la piramide e l’occhio che tutto vede che si possono ritrovare nella banconota da un dollaro sul mento. Non solo rappresenta il fatto che controlli la valuta, è anche il simbolo della sua appartenenza agli illuminati. Sotto gli occhi di Drako possiamo leggere “Ordo Ab Chao” – Ordine dal Caos, lo slogan preferito dell’elite occulta. Inoltre, il tizio ha un solo occhio aperto. Un “illuminato” al 100 %
LA LIBERAZIONE
In mezzo a tutto questo caos, emerge una figura con il potere di sistemare tutto.
Navigando in una barca solare egiziana, Cristo sembra in uno stato di trance
La figura cristica ha un terzo occhio dipinto direttamente sulla ghiandola pineale, in riferimento al concetto di illuminazione spirituale. Il triangolo sopra l’occhio rappresenta la divinità e l’illuminazione che porta al contatto con la propria natura divina. I simboli sulla fronte del Cristo sono in completa opposizione alla piramide sul mento di Drako. Mentre entrambe le figure recano simboli simili sui loro volti, Cristo li ha “diritti” mentre Drako li ha “inveriti”, nel senso che lui (e gli Illuminati) hanno danneggiato questi antichi simboli.Chiamato dagli autori del video “Il Fuoco della Verità”, la figura di Cristo non è destinata ad essere una trasposizione di Gesù Cristo, bensì una rappresentazione del concetto di Cristo Interno come definito dal gnosticismo. Secondo questa corrente esoterica del cristianesimo, il Cristo Interno è il potenziale che si trova in ognuno di noi utile a raggiungere lo stato di divinità grazie all’illuminazione interiore. Sul sito del gruppo Heliofant, il fuoco della Verità viene descritto in questo modo:”Sei tu! Nel momento in cui diventi consapevole dell’unità con il divino e con il resto dell’umanità! “ Quando la figura di Cristo soffia il fuoco della verità sul mondo, alcuni personaggi oppressi o in difficoltà tornano in vita, come Ludovic, il bambino dentro l’uovo. Inoltre, Aali, un ragazzino musulmano che nel filmato sembra ridotto male, torna alla vita.
Il piccolo Aali sale al cielo dalla moschea distrutta, indossando gli abiti tradizionali Dervish.
Il ragazzo sta eseguendo l’antica e vorticosa arte Sufi, praticata dai Sufi Dervisci dell’ordine Mevlevi. I Dervisci fanno parte di una corrente esoterica dell’Islam.”I misteri della fede islamica si trovano ora nella mani  dei dervisci – uomini che, rinunciando alla mondanità, hanno resistito ad ogni tipo di tentazione. Jelal-ud-din, il grande poeta sufi e filosofo persiano, è colui che fondò l’Ordine dei Mevlevi, o “Dervisci danzanti”, i cui movimenti exotericamente rappresentano i moti dei corpi celesti ed esotericamente creano un ritmo che stimola i centri della coscienza spirituale all’interno del corpo del danzatore. “
- Manly P. Hall, Gli Insegnamenti Segreti di tutte le età
Danzatori Dervisci
La rinascita del ragazzo musulmano sotto forma di danzatore Dervish segnala la presenza di un legame tra lui e il Cristo Interno: Entrambi rappresentano l’iniziazione nelle scuole esoteriche, che hanno tutte un comune obiettivo – il contatto con la divinità attraverso l’illuminazione spirituale. Altre religioni con una forte matrice esoterica quali l’Induismo (rappresentato da Shiva danzante), compaiono nel mini film.Quando la figura di Cristo esce dalla Cattedrale, l’edificio (sorvegliato da un gargoyle) crolla dietro di lui.
In questa nuova era di illuminazione spirituale, gli elaborati edifici umani diventano inutili ed obsoleti. Pertanto si sbriciolano e scompaiono.
CONCLUDENDO
I, Pet Goat II ha ricevuto un ampio consenso per la sua abilità tecnica e la sua narrazione originale. Sebbene non esista una narrazione o un dialogo, viene utilizzato il linguaggio più antico e conosciuto del mondo: Il Simbolismo. Attraverso i simboli, il film riesce a proporre al pubblico una critica aspra dell’odierna civiltà occidentale, descrivendone i numerosi mali e prevedendone l’inevitabile caduta. Ancora più importante, una approfondita decodifica del simbolismo del film rivela un potente messaggio di illuminazione spirituale basato sugli antichi Misteri. Mentre questo aspetto esoterico del film potrebbe non essere compreso da molti, è il cardine della pellicola e l’ultima soluzione per i mali e la corruzione del mondo di oggi. La conclusione del video è quindi molto personale: o diventi una capretta con un codice a barre sulla fronte o una figura cristica con un terzo occhio sulla fronte. Questa nozione di illuminazione personale è puramente gnostica ed è comune alla maggior parte delle scuole esoteriche in tutte le civiltà.Trovarsi in accordo o in disaccordo con la conclusione spirituale del film è una questione di convinzioni personali, ma è comunque evidente che coloro che hanno realizzato I, Pet Goat II sono “addetti ai lavori” conoscono perfettamente l’occulto, l’esoterismo e persino le teorie della cospirazione. In ogni scena si può trovare una storia molto profonda – sia essa storica, politica o spirituale. Qui ci rendiamo conto del potere del simboli: essi possono essere semplicemente ammirati per la loro bellezza estetica oppure, se pienamente compresi, rivelare la storia dell’umanità, di Dio e di tutto il resto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Calcio Serie A Sport

IL Blasko!

IL Blasko!
Numero 1